C

CONCENTRATO DI POMODORO HOME MADE

Concentrato di Pomodoro

  • Porzioni: dipende dall'utilizzo
  • Problema: semplice
  • Stampa

Settembre è il mese delle conserve e io adoro preparare tutto Home Made, quindi figuratevi se mi perdo l’occasione.

Salva praticamente tornato dalla sardegna si è subito beccato il week end CONSERVE!

Sabato mattina presto ci siamo alzati, siamo andati dal nostro fruttivendolo di fiducia, abbiamo fatto provvista di pomodori perini e via all’opera….

Naturalmente qui trovate la ricetta e il procedimento per fare la salsa, ma oggi voglio condividere con voi il procedimento per la preparazione del concentrato….

ingredienti

  • 3 bottiglie di salsa di pomodoro rustica da 500 g già pronte
  • 3 cucchiaini di sale fino
  • 3 cucchiaini di zucchero
  • 3 cucchiaini di aceto di mele
  • olio q.b.

Istruzioni

  1. Prendete la leccarda del forno e rivestitela di carta forno.
  2. Versate la passata di pomodoro in una ciotola, aggiungete zucchero, sale e aceto.
  3. Trasferite il tutto sulla leccarda.
  4. Portate in forno 120° ventilato, mi raccomando lasciate uno spiffero, ( io ho messo il cucchiaio di legno nella chiusura del forno.
  5. Cuocete per 60 minuti.
  6. Con l’aiuto di un lecca pentole, prelevate tutto il concentrato, aggiungete olio extra vergine di oliva, chiudete il tutto in un vasetto sterilizzato.
  7. Ponete in frigo, il concentrato deve essere sempre coperto d’olio. Usate al bisogno.

Una ricetta utile, per un prodotto genuino.

Da utilizzare per insaporire i vostri sughi, utilizzo ideale nelle lunghe cotture, ottimo anche a freddo ( per esempio come ingrediente della salsa rosa).

Con 1,5 kg di passata otteniamo 50 g di concentrato circa

Grazie alle mie amiche Tiziana e Simonetta dell’Associazione: Il Pane Lo Porto Io… che mi hanno insegnato la ricetta.

Condividere è stupendo!!!

Qui l’abbinamento del vino non possiamo suggerirlo, perchè mille sono le preparazioni alle quali potrete aggiungere il concentrato e quindi 1000 gli abbinamenti….se avete una ricetta e volete il consiglio noi siamo qui o meglio Nicolò è qui….

CategorieVERDURE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *