P

POLPETTE DI CARNE EQUINA E ZUCCHINE

POLPETTE DI CARNE EQUINA E ZUCCHINE

  • Porzioni: 4
  • Problema: semplice
  • Stampa

Piovono polpette un bellissimo cartone animato, ogni colta che le preparo penso a questo….e mi viene in mente quante volte l’ho guardato con Nicolo’ prima e poi con mio nipote Giacomo….

Ora la cucina è il mio passatempo Nicolo’ è fuori e Giacomo cresce quindi anche lui guarda meno i cartoni anche se ad ogni età sono sempre belli…..

Oggi vi propongo una ricetta alternativa usando una carne che nell’uso quotidiano usiamo di meno quella equina, ma invece dovremmo abituarci  ad inserire nella nostra dieta, in quanto ricca soprattutto di ferro, minerali come il magnesio, e omega 3 per ridurre il colesterolo….

Quindi  vi ho convinto con tutte queste informazioni a preparare questa ricetta???

Se si ecco tutto il necessario…e come sempre aspetto i vostri piatti condivisi sulla Pagina o il Gruppo Facebook…

ingredienti

  • 300 g di carne macinata equina
  • 50 g di formaggio parmigiano grattugiato
  • 4 zucchine piccole
  • 1 uovo
  • 1 scatola di Pomodori Datterini di Puglia Rosso Gargano
  • 1 scalogno
  • olio, sale q.b.

Istruzioni

  1. Per prima cosa preparate il sugo, mettete sul fuoco una tegame con olio e scalogno tritato, fate leggermente dorare, e aggiungete la scotola di pomodorini Datterini, il sale, mescolate il tutto coprite con il coperchio e fate cuocere per 10 minuti, mescolando.
  2. Tenete da parte e dedicatevi alla preparazione delle polpette.
  3. In una ciotola, mettete la carne, l’uovo il formaggio, le zucchine tagliate a julienne e 1/2 cucchiaino di sale.
  4. Amalgamate il tutto prima con un cucchiaio poi con le mani,  assaggiate e se necessario aggiustate di sale.
  5. Preparate le polpette in questo modo: prelevate un po’ di composto con le mani umide, fate delle palline e poi schiacciatele leggermente al centro.
  6. Ponete ogni polpetta nel sugo, continuate fino a terminare gli ingredienti.
  7. Riportate il tegame sul fuoco e fate cuocere per 15 minuti, se il sugo dovesse ristringere aggiungete qualche cucchiaio d’acqua.
  8. A metà cottura girare le polpette.
  9. Servitele ben calde.

Non può mancare…. Il consiglio dell’abbinamento del vino di Nicolo’: Cannonau di Sardegna 

 

 

 

 

 

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *