T

TORTA PASQUALINA….METODO ENRICHETTA TRUCCO…

 

Torta Pasqualina…eccomi qui a proporvi la seconda ricetta del mio menù di Pasqua.

Sono andata naturalmente sulla tradizione, una portata nelle feste mi piace molto sia della mia città o comunque della mia regione, addirittura a natale abbiamo fatto solo cucina ligure.

E’ bello quando si prepara una portata, studiarne anche la storia, sia del piatto che degli ingredienti.

La ricetta che ho usato è il metodo Enrichetta Trucco, perchè nel blog trovate già altre ricette della Pasqualina, ma questo è con le bietoline a crudo…..

Se avete piacere andate a leggere la storia di questa signora, è davvero molto commovente, poi ha  scritto dei libri di ricette… quindi… cosa di meglio….

Bene ora io intanto vi lascio questa la mia….

Ingredienti:( per la pasta matta)

500 g di farina
270 g di acqua
10 g di sale
40 g di olio

Procedimento:
Inserite tutti gli ingredienti nella planetaria e impastate per 5 minuti.

Ingredienti: (per il ripieno)

1/2 kg di bietoline fresche
4 uova
350 g di Prescinseua VIRTUS
olio extra vergine di oliva q.b.
50 g di parmigiano grattugiato
un rametto di maggiorana
sale q.b.
farina 00 q.b.

Procedimento:

Per prima cosa pulite, lavate bene e asciugate le bietoline. quindi tagliatele a striscioline.
Sulla vostra spianatoia iniziate a stendere le sfoglie, sottilissime mi raccomando; fate le prime tre per la base della torta, ricordatevi che ogni sfoglia andrà oliata prima di appoggiare sopra la successiva.
Versate le bietole prima ricordatevi che andranno leggermente infarinate, spargete sopra la maggiorana lavata e tritata, sopra ancora ricoprite con la prescinseua, create nel ripieno 4 buchi dove andrete ad adagiare le uova, preparate le altre sfoglie che adagerete sopra il ripieno sempre oliando ogni sfoglia.
A questo punto tagliata la pasta in eccesso, e sigillate la torta, le sfoglie andranno piegate verso l’interno, lasciate un piccolo buco per infilare una cannuccia soffiate e create la cupola, sigillate bene anche l’ultimo punto, (questo ultimo passaggio si può omettere sigillando solo bene la torta senza creare la cupola).



Portate in forno 190° per 35 – 40 minuti, la superficie deve essere bella dorata, ancora calda oliatela per bene nuovamente….servite calda, tiepida o fredda sarà sempre ottima!!!

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *