P

PREPARIAMO GLI GNOCCHI HOME MADE….

Mi piace l’idea di darvi consigli su cosa preparare per il prossimo Natale, perchè preparare home made è più bello,e da tantissima soddisfazione.
Io non ho se devo dire ancora in mente il menù soprattutto del 26 che siamo tutti a casa nostra, il 25 è ancora un “toto casa” non sappiamo dove saremo…..va be non importa sicuro però cucinerò è quello che mi piace di più….poi a capodanno saremo ad Artesina quindi relax e niente cucina complessa e piatti gourmet… polenta come se piovesse in fondo siamo sulla neve!!!
Bene dunque oggi parliamo di un primo adatto alla vigilia, a natale o a santo stefano… gli GNOCCHI!
Semplici da preparare anche in anticipo basta poi su di un vassoio congelarli, una volta pronti trasferirli nei sacchettini appositi, e il giorno di festa non vi resta che cuocerli e condirli…..noi genovesi con il Pesto sicuramente, ma anche con un buon sugo di carne, o anche con una fonduta di formaggi.
Quindi ora la ricetta e il procedimento poi sta a voi mettervi all’opera…….aspettiamo sulla Nostra Pagina Facebook, condivisi i vostri gnocchi…..
Ingredienti:
500 g di patate
150 g di farina 00
1/2 cucchiaio di sale fino
Procedimento:
Prendete le vostre patate lavatele, fatele cuocere con la buccia con acqua e sale in pentola a pressione, dal fischio 15 minuti, vi diamo un consiglio praticate intorno alla patata un incisione sara’ piu’ facile una volta pronte levarle la buccia.
Una volta sbucciate, in una spianatoia mettete la farina, il sale, e le patate schiacciate con il passa verdure, impastate il tutto e fate riposare 10 minuti.
Riprendete il vostro impasto tagliate dei pezzettini dai quali ricaverete dei filoncini che andrete poi a tagliare e con l’aiuto dei rebbi della forchetta dar loro la forma classica.
Infarinateli e adagiateli su di un vassoio se li fate e cucinate, se no lo stesso vassoio come vi dicevamo prima mettetelo in freezer per un paio d’ore, poi trasferiteli nei sacchetti e in freezer fino al momento della cottura, direttamente surgelati in pentola…..

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *