I ripieni alla genovese, ricetta tipica della mia LIGURIA, la mia terra, che amo tantissimo.

E’ una regione con una ricchissima storia culinaria, questa penso sia una delle più antiche ricette, e poi il bello che ogni famiglia, ha la sua versione, aggiunge o toglie qualche ingrediente ( per esempio chi li prepara di carne chi di magro, chi usa la prescinseua al posto del parmigiano, chi usa l’aglio chi no).

La maggiorana o “PERSA”, per i genovesi non manca mai nelle preparazioni,  penso sia dopo il basilico la pianta aromatica più importante, infatti sui nostri poggioli, non mancano mai le piantine, di basilico e maggiora… fanno parte di noi!

Un grazie come sempre va alla Scuola di Cucina Zenandcook, per aver deciso di creare i corsi on line, noi corsisti da casa e loro a scuola con la piattaforma zoom, ci divertiamo e cuciniamo tutti insieme, in diretta, ve lo consiglio tantissimo….ora la ricetta e procedimento così anche voi potete mettervi all’opera!

Ingredienti:

1/2 kg di zucchini
1/2 kg di cipolle bianche
1/2 kg di peperoni
la mollica di 1 panino
10 fettine di funghi secchi
1 etto di formaggio grana grattugiato
5 uova
2 spicchi d’aglio
olio extra vergine q.b.
sale, pepe, noce moscata
pan grattato q.b.

Si puo’ fare una versione anche con l’aggiunta di 60 g di mortadella, oppure 100 g di carne tritata, o ancora 50 g di mortadella e 50 g di carne tritata.

Procedimento:

Mettete in ammollo in due ciotole diverse i funghi nell’acqua, e il pane nel latte.

Portate sul fuoco una capiente pentola, appena arriva a bollore, salate, e immergete le zucchine e le cipolle.

Cuocete per 10 minuti.

Scolate e fate raffreddare, dopodichè tagliate a metà le zucchine, poi dividetele in due, e prelevate con un cucchiaino il più piccolo possibile la polpa, e tenetela da parte.

Per le cipolle anch’esse tagliatele a metà, tenete da parte la prima parte interna, perchè essendo piccole barchette non possono essere farcite, sfogliatele e adagiate ogni “barchetta” su di una teglia rivestita di carta forno, dove sopra avrete sparso un po’ di pan grattato.

Sistemate affianco gli zucchini preparati in precedente.

Ultimi i peperoni, che andranno lavati, puliti da tutti i filamenti bianchi, tagliati, in 4 ogni 1/2  adagiateli anch’essi in teglia.

Ora dedicatevi al farcitura.

Tritate le barchette delle cipolle, e mettetele in padella con alcuni cucchiai d’olio.

Appena si dorerà aggiungete, la polpa degli zucchini, tritata grossolanamente, e i funghi scolati e tritati.

Cuocete per 2-3 minuti.

Se fate la versione con la carne o mortadella, aggiungete insieme alle zucchine e cuocete 7-8 minuti se c’e’ la carne, 5 minuti se solo mortadella.

Fate raffreddare il tutto.

In un’altra ciotola, rompete le uova e sbattetele leggermente, aggiungete il formaggio grana, la maggiorana lavata e tritata, l’aglio tritato, e il pane strizzato, sale, pepe e noce moscata,  amalgamate, e unite al composto di verdure e funghi, o al composto di verdure funghi carne e mortadella, o verdure e mortadella.

Mettete tutto in una sach a poche con bocchetta a stella, e farcite le verdure, spolverate sopra con pan grattato, un filo d’olio e portate in forno 180° 30-35  minuti.

Ottimi caldi, tiepidi e freddi….il giorno dopo sono ancora più buoni…parola di LIGURE!!!

CategorieSenza categoria

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *