Quando abbiamo visto Antonella che ha preparato il Tonno sott’olio, siamo impazziti, noi adoriamo preparare le conserve Home Made, non c’e’ niente da fare sono troppo buone e poi sappiamo dalla a alla z, come sono preparate, e cosa c’e’ dentro….quindi l’abbiamo stressata con mille domande, e il sabato del week end l’abbiamo preparato e grande grande soddisfazione per la riuscita. Ci raccomandiamo, rivolgetevi ad una pescheria di fiducia, il tonno deve essere di gran qualita’, bene avete gia’ anche una conserva da mettere nei vostri cesti per natale, sembra manchi molto, ma bisogna davvero iniziare a pensare ai regali….., ora basta chiacchiere ancora un grazie ad Antonella e via …si parte.
Ingredienti: ( noi abbiamo usato vasetti tra i 200 e 300 g)
2 kg di filetto di Tonno
2 bicchieri di aceto
6 foglie di alloro
6 grosse fette di limone
140 g di sale fino
olio extravergine di oliva qb
Procedimento:
Prendete una grande pentola, versate acqua, sale e mescolate, aggiungete le fette di limone e l’alloro, poi adagiate il filetto di tonno, cuocete per due ore, a 1/2 cottura giratelo per fare una cottura omogenea. Trascorso il tempo scolatelo, e fatelo sgocciolare per bene, tamponatelo con il panno carta per asciugarlo, iniziate a invasare, i barattoli naturalmente dovranno essere prima sterilizzati, versate un pochino di olio sul fondo e poi riempiteli con i pezzetti di tonno, premete per bene aiutandovi con una piccola forchetta, ricoprite di olio, e chiudete con il coperchio, continuate fino a finire tutti gli ingredienti. Rimettete poi sul fuoco la pentola con dell’acqua, adagiatevi i barattoli avvolti da uno strofinaccio e sterilizzate per 30 minuti, toglieteli dalla pentola fate raffreddare, poneteli in dispensa, e attendete 15 giorni prima di aprirli.

CategorieCONSERVE

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *