P

PIZZA DI SPAGHETTI….ANTONINO CANNAVACCIUOLO

PIZZA DI SPAGHETTI… ANTONINO CANNAVACCIUOLO
IMG_3989
Dopo essere andati da Antonino Cannavacciuolo al ristorante Villa Crespi, Nicolo’ continua a preparare i piatti del suo libro “in cucina comando io”, conoscere lo chef di persona per lui e’ stato una grandissima emozione e anche grande carica, non scordera’ mai penso quest’incontro, oggi ha preparato la pizza di spaghetti e la condivide con voi…..
ingredienti:
300 gr di spaghettoni di semola di grano duro
300 gr di ragu’ napoletano: (500 gr di costine, 1 cipolla bianca, 1 kg di pomodori san marzano pelati, 1 peperoncino, 1 foglia di alloro, 100 ml di vino rosso, sale e pepe qb)
1 uovo
70 gr di parmigiano grattugiato
60 ml di olio evo
pepe e sale qb
Procedimento:
Per prima cosa bisogna preparare il ragu’ napoletano, prendete una pentola a cottura lenta noi abbiamo usato le creuset, mettete un filo d’olio e fate soffriggere le costine fino a farle venire una crostina, unite la cipolla tritata, e il peperoncino; fate appassire e sfumate con il vino, e non appena sara’ evaporato, versate i pomodori e l’alloro e fate cuocere per 3 h a fuoco lento. una volta pronto staccare l’osso…questo ragu’ puo’ essere usato per diverse preparazioni noi abbiamo scelto la pizza di spaghetti…quindi mettiamo sul fuoco una capiente pentola con acqua salata dove farete cuocere gli spaghetti, mantenendoli molto al dente, versateli nel ragu’ napoletano e fate saltare, a parte sbattete l’uovo e il parmigiano, sale e pepe, aggiungete quando la pasta sara’ a temperatura ambiente, mescolate per bene; prendete una padella larga antiaderente, e versatevi l’olio, e appena caldo gli spaghetti, aspettate che sul fondo si formi una crosticina e voltare, fate fare la crosticina anche dall’altra parte, una volta pronta tamponare l’olio in eccesso tagliate e servite…
IMG_3978IMG_3985 IMG_3989IMG_3852

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *